Napoli e Real Madrid interessati a De Zerbi: clausola e dettagli in gioco

Il Brighton ha intrapreso azioni in risposta all’interesse di Napoli e Real Madrid per l’allenatore Roberto De Zerbi. Il club inglese ha avviato i contatti con De Zerbi per estendere il suo attuale contratto.

PUBBLICITA

Secondo 90min.com, l’obiettivo del Brighton è quello di prolungare ulteriormente il contratto di De Zerbi, che attualmente scade nel giugno 2026, e di aumentare la clausola rescissoria attualmente fissata a 10 milioni di sterline, circa 12 milioni di euro.

De Zerbi, 44 anni, è diventato allenatore del Brighton il 18 settembre 2022, subentrando a Graham Potter, passato al Chelsea. Durante la scorsa stagione di Premier League, De Zerbi ha portato il club al sesto posto, assicurandosi la prima qualificazione europea nella storia della società. Attualmente, il suo record è di 28 vittorie, 12 pareggi e 18 sconfitte, con una media punti per partita di 1,66.

 


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...