Napoli, contro la Juventus torna Juan Jesus a sinistra o si prova Zerbin?

Anche contro la Juventus la sera dell’Immacolata allo Stadium il Napoli sarà in emergenza in difesa. Mario Rui, Olivera e Zanoli assenti contro l’Inter hanno costretto Mazzarri a scelte forzate. Natan a sinistra, ad esempio, e il solo Juan Jesus in panchina.

PUBBLICITA

I primi due saranno sicuri assenti anche nella gara contro i bianconeri, mentre Zanoli potrebbe essere recuperato per la panchina.

Come scrive il Corriere dello Sport, l’emergenza in difesa non è finita, i due terzini a sinistra salteranno ancora diverse partite, al loro posto Mazzarri non ha neppure una margherita da poter sfogliare, consolando l’attesa di ritrovarli quanto prima.

L’idea vista negli ultimi muniti di portare Zerbin sulla fascia per dare una mano a Kvaratskhelia, visto nel finale di gare ieri al Maradona, contro l’inter potrebbe essere una soluzione. Ma con la difesa che sbanda è probabile che Mazzarri opti per il ritorno di un terzino vecchia maniera come Juan Jesus da schierare sulla fascia e il ritorno di Natan al centro.

Ma ci sono ancora 4 giorni di allenamenti per decidere e vedere come rispondono i calciatori ai suoi schemi. Certo à che Mazzarri non è stato fortunato con il suo ritorno a Napoli.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...