NAPOLI, le scelte di SPALLETTI per l’UDINESE: INSIGNE e ZIELINSKI dal 1′

Il Napoli torna allo stadio Maradona con un solo obiettivo: tornare a vincere tra le mura amiche dopo i tanti passi falsi in stagione, non ultimo quello contro il Milan di due settimane fa.

Il riscatto è arrivato poi con una vittoria convincente sul campo del Verona. Serve ora dare continuità e mettere pressione a Inter e Milan, in campo oggi subito dopo i partenopei. Dall’altra parte ci sarà l’Udinese, squadra capace di dare fastidio alle “big”: lo dimostrano i pareggi contro i rossoneri a San Siro e quello contro la Roma di domenica scorsa.

Nell’undici di mister Spalletti dovrebbero tornare dal 1′ due esclusi nel match contro l’Hellas di settimana scorsa: Insigne e Zielinski. Il modulo scelto sarà probabilmente il 4-2-3-1 che, come già visto sette giorni fa, può all’occorrenza diventare 4-3-3. Sta proprio al centrocampista polacco agire nel ruolo di trequartista che all’occorrenza può unirsi anche agli altri due sulla mediana, Lobotka e Fabian Ruiz. Non cambia la difesa: Ospina in porta, poi linea a quattro con Di Lorenzo e Mario Rui larghi e Rrahmani e Koulibaly. Politano in vantaggio su Lozano nella destra, quindi Osimhen unica punta. Indisponibili Meret, Malcuit e Petagna oltre a Ounas.

Per Cioffi l’unica assenza sarà invece quella di Nehuen Perez, out per una distorsione alla caviglia. I friulani dovrebbero schierarsi con un 3-5-2: retroguardia con Zeegelaar, Becao e Marì a difesa della porta di Silvestri. A centrocampo confermatissimi Udogie e Molina esterni alti con Arslan, Walace e il ritrovato Pereyra sulla mediana. In attacco spazio ai soliti Beto e Deulofeu.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Mario Rui, Koulibaly, Rrahmani, Di Lorenzo; Fabian Ruiz, Lobotka; Insigne, Zielinski, Politano; Osimhen.
UDINESE (3-5-2): Silvestri; Rodrigo Becao, Pablo Marì, Zeegelaar; Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Udogie; Deulofeu, Beto.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS