Le PAGELLE del NAPOLI: INSIGNE sbaglia un rigore, decide FABIAN

Il Napoli vince sul campo del Torino e consolida il terzo posto a discapito della Juventus. Decisivo un guizzo di Fabian Ruiz nella ripresa dopo l’errore dal dischetto di Insigne. Queste le pagelle.

PUBBLICITA

Ospina: 7. Un mezzo miracolo sul colpo di nuca di Belotti in avvio, il colombiano poi si regala una gara perfetta e senza sbavature fino al 96′.

Di Lorenzo: 6. Oggi costretto ad un lavoro più difensivo, non commette errori e contiene gli attacchi dei granata dalla sua parte.

Rrahmani: 6. Attento sulle sortite avversarie, con Koulibaly si è trovato di fronte un Belotti non facile da marcare. Un po’ falloso nella ripresa.

Koulibaly: 6,5. Sbaglia la marcatura su Belotti dopo 6′, lo salva Ospina. Per il resto ottima gara di contenimento sugli attaccanti avversari e contro un Belotti in gran forma, con chiusure importanti anche nel finale.

Mario Rui: 6. Primo tempo molto ordinato del terzino, oggi impegnato anche in diverse chiusure importanti sulla mediana. Prestazione solida.

Anguissa: 6,5. Bravo a contenere il centrocampo avversario e a non far partire mai in superiorità il Torino con il suo lavoro di diga.

Fabian Ruiz: 7. Il gol arriva sull’unico tiro in porta della sua gara: dal recupero a centrocampo alla conclusione a rete con deviazione che beffa Berisha. Buona risposta dopo un primo tempo non eccezionale (dal 77′ Lobotka: sv).

Lozano: 5,5. Qualche buono spunto sulla fascia nel primo tempo, poi troppo poco nella ripresa, dove scompare troppo spesso dal gioco (dal 68′ Politano: sv).

Mertens: 6,5. Le occasioni migliori dei primi 45′ nascono dai suoi piedi, nella ripresa guadagna il rigore fallito da Insigne. Buona l’intesa con Osimhen (dal 68′ Zielinski: 6. Entra meglio rispetto alle ultime uscite, ha anche due chance per colpire).

Insigne: 5. Solo un’occasione di testa nel primo tempo, non il suo pezzo forte. Due brutti errori nella ripresa: il calcio di rigore parato da Berisha e il salvataggio di Izzo in campo aperto. Giornata no (dal 77′ Elmas: sv).

Osimhen: 6,5. I suoi scatti in profondità mettono come al solito in difficoltà la difesa granata nel primo tempo, si intende bene con Mertens. Importante il movimento senza palla in occasione del gol decisivo di Fabian. Termina la gara stremato (dal 92′ Petagna: sv).


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Salernitana, Liverani: “Vincere la medicina migliore per accenderci. In questa fase servono tutti”

Fabio Liverani, tecnico della Salernitana, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match casalingo con il Monza: "Abbiamo concluso una settimana intensa di lavoro, cercando di approfondire la conoscenza tra di noi, un elemento fondamentale dato il poco tempo a disposizione. Alcuni giocatori hanno mostrato segnali positivi". "C'è spazio e tempo per tutti, ma è essenziale che i ragazzi dimostrino ogni giorno la volontà di guadagnarsi la maglia da titolare. Ogni settimana cercherò la...

Monza, Palladino: “La Salernitana è ancora viva e avrà voglia di riscatto”

Raffaele Palladino, allenatore del Monza, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida dei suoi contro la Salernitana: "Alla ripresa delle attività, abbiamo analizzato attentamente l'ultima partita, una pratica che seguiamo sistematicamente, indipendentemente dall'esito della partita, che sia una vittoria o una sconfitta". "Contro il Milan, abbiamo mostrato molte aspetti positivi e interpretato il match in modo eccellente. Tuttavia, ho sottolineato ai giocatori l'importanza di dare rilevanza anche alla sfida imminente con la Salernitana....