SALERNITANA, NICOLA tratta il rinnovo. CANNAVARO tra le alternative

La Salernitana progetta la prossima stagione in Serie A dopo l’insperata salvezza festeggiata appena otto giorni fa.

PUBBLICITA

Un’impresa che ha visto come assoluto protagonista Davide Nicola, tecnico subentrato a Colantuono nel finale della stagione e che ha portato i campani a sopravanzare le rivali, Cagliari per ultimo, nella parte bassa della classifica.

La permanenza dell’ex Toro è per ora la pista più probabile per il futuro ed una questione che comunque verrà risolta in questi giorni. Tuttavia l’eventualità di un cambio in panchina tiene il ds Walter Sabatini all’erta: tra le alternative spunta anche Fabio Cannavaro. Il campione del mondo 2006 è infatti alla ricerca di una nuova esperienza da allenatore in Europa dopo quelle in Cina.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Zielisnki si gioca un posto da titolare domani a Cagliari

Piotr Zielinski è pronto a tornare in campo e a vestire la maglia del Napoli in questa ultima parte di campionato prima del suo addio definitivo e passaggio all'Inter. Con l'arrivo sulla panchina degli azzurri di Francesco Calzona il centrocampista polacco sarà rispolverato e troverà il suo posto in mezzo al campo, probabilmente già domani contro il Cagliari, come scrive l'edizione odierna de La Repubblica: "Traoré non ha ancora i 90’ nelle gambe e per questo...

Kvara: la reazione al cambio, la posizione del club

Non è la prima volta che l’attaccante, in questa stagione, contesta un cambio. L’ha già fatto con Garcia in Genoa-Napoli. Secondo alcune indiscrezioni emerse ieri, la reazione di Khvicha Kvaratskhelia al momento del cambio in favore di Jesper Lindstrom contro il Barcellona potrebbe valergli addirittura una punizione, con l'esclusione dal prossimo match col Cagliari. Un'ipotesi di cui parla anche il Corriere del Mezzogiorno: "L’atteggiamento di Kvara non è piaciuto a nessuno: né all’allenatore Calzona, né a...