SPALLETTI: “NAPOLI sarà squadra sostenibile ma sempre competitiva”

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, è intervenuto nella conferenza stampa di presentazione del ritiro di Castel di Sangro, in programma tra fine luglio e inizio agosto prossimo.

PUBBLICITA

Il tecnico ha parlato anche del Napoli che verrà: “Il calcio è cambiato, bisogna navigare a vista – spiega Spalletti -. Ci sono vari momenti nei quali devi essere pronto a fare cambiamenti, si deve toccare il tasto dell’equilibrio e della sostenibilità come fatto l’anno scorso. Ma mantenendo una squadra sempre competitiva e forte”.

“Il prossimo sarà un campionato difficile, rimettere dietro squadre che abbiamo messo dietro quest’anno non sarà semplice – insiste -. Sarà un condominio ad otto squadre, ci metto anche la Fiorentina. Noi quest’anno non possiamo appuntarci niente, anche nella delusione del mancato Scudetto abbiamo reagito e fino all’ultimo siamo stati professionisti, evitando il rischio di non andare in Champions“.

“Sono ogni giorno in contatto con il direttore Giuntoli e valutiamo tutto in base a quello che succede – prosegue -. Vado in vacanza tranquillo, poi vediamo che succederà. Parleremo eventualmente verrà fuori la richiesta di un calciatore e la possibilità di vederlo con un’altra maglia”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Salvione: “Calzona è uno specializzato nel garantire ordine alla squadra”

Pasquale Salvione, coordinatore del Corriere dello Sport online, è intervenuto al programma radiofonico "1 Football Club", condotto da Luca Cerchione su 1 Station Radio.  Commentando le parole di Luciano Spalletti sulla diversità di personalità di De Laurentiis, Salvione sottolinea che la definizione di Folorunsho come una "belva" ha attirato la sua attenzione. Considera che il calciatore del Verona potrebbe essere un protagonista futuro per il Napoli. Riguardo al rapporto tra Spalletti e De Laurentiis, ammette...

Casale: “Il Napoli non è migliorato. Calzona deve dare un gioco produttivo in fase offensiva”

Pasquale Casale, allenatore ed ex calciatore del Napoli, è intervenuto su "1 Football Club", il programma radiofonico condotto da Luca Cerchione su 1 Station Radio. Il Napoli sembra aver adottato nuovi principi di gioco in Champions, con un atteggiamento meno timoroso e un baricentro più alto. Secondo lei, questo è l'approccio giusto per ritrovare la strada giusta? "C'è stato un miglioramento quando la squadra ha giocato in modo più disordinato, in stile Mazzarri". "I giocatori sembrano...