SALERNITANA, la rottura tra SABATINI e IERVOLINO spiegata: “Non pago certe commissioni”

Botta e risposta in casa Salernitana tra il presidente Danilo Iervolino e l’ex ds Walter Sabatini. I due, negli ultimi giorni, hanno spiegato ai quotidiani i motivi della separazione a sorpresa dopo la conquista dell’insperata salvezza grazie al lavoro fatto negli ultimi sei mesi della stagione.

PUBBLICITA

Sabatini, in primis, ha spiegato la sua verità al Corriere della Sera: “E’ stato un equivoco – dice l’ex ds granata -. Non volevamo perdere Coulibaly e così abbiamo cercato di togliergli una clausola secondo cui il ragazzo poteva liberarsi a 20mila euro in B e 1,7 milioni in A, accordo non trovato da me. L’agente per farlo ci ha chiesto una commissione“.

Dura la replica del patron Iervolino alla Gazzetta dello Sport: “Di equivoco c’è solo lui, è un bugiardo. Volevamo corrispondere a Coulibaly un aumento di stipendio, ma l’agente ci ha chiesto un milione di euro di commissioni secondo un impegno preso da Sabatini stesso. Io non accetto queste storture e lui a quel punto mi ha detto che vista la mia posizione non se la sentiva di continuare. Si sente da Champions League, vedremo dove andrà: non sa nemmeno far funzionare un computer…”.

La risposta di Sabatini, questa volta a Radio Anch’Io Sport su Radio 1, non si è fatta attendere: “Se mi ha dato del bugiardo ne risponderà in tribunale. Io sono 30 anni che faccio calcio, lui 30 giorni. Il problema delle commissioni non è mio, ma del calcio. Siamo d’accordo su questo, è una questione sulla quale ho combattuto in passato con agenti di grande calibro. Questa di Iervolino è una brutta caduta di stile, ricordo quando mi chiedeva quasi piangendo di salvare la Salernitana…”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Calzona proverà a schierare Zielinski?

Nel corso di Giochiamo d'anticipo su Televomero, il giornalista Sky Francesco Modugno ha parlato della situazione di Zielinski con il nuovo allenatore. Modugno ha fatto notare che, secondo lui, se il tecnico Calzona dovesse scegliere un centrocampista, opterebbe per Zielinski in quanto conosce il giocatore e lo ritiene il più forte che il Napoli possiede. Tuttavia, ha sollevato il dubbio su come reagirebbe il presidente ADL in caso Calzona decidesse di schierare Zielinski. "Calzona se dovesse scegliere...

ADL sconvolto dalla reazione di Kvaratskhelia: multa e possibile esclusione domenica

La sostituzione di Kvaratskhelia con il Barcellona ha suscitato un forte malumore da parte del calciatore georgiano. Secondo quanto riportato da Il Mattino, l'attaccante potrebbe ricevere una multa a seguito del suo atteggiamento sfavorevole nei confronti della società. L'allenatore Calzona potrebbe persino decidere di escluderlo dalla prossima partita di Serie A contro il Cagliari. Kvratskhelia che nelle ultime uscite era sembrato quello più in forma del Napoli ha deluso e non poco contro il Barcellona e...