Dalla SPAGNA: il fondatore del sito ROJADIRECTA condannato a due anni di carcere

Il fondatore del sito Rojadirecta, noto in tutto il mondo per la trasmissione gratuita in streaming di partite internazionali di calcio e sport vari, ha patteggiato ad una condanna a due anni di carcere.

La notizia arriva dalla Spagna: Miguel T.G., l’imputato, ha accettato davanti al tribunale di Madrid la condanna di due anni di reclusione insieme ad una sanzione da 500mila euro da risarcire alla Lega Calcio spagnola, a Mediapro e a varie associazioni di film e videogiochi. Il portale, infatti, dal 2013 al 2018 ha trasmesso anche film e altri contenuti senza diritti guadagnando oltre un milione di euro grazie agli introiti pubblicitari.

La condanna era inizialmente fissata a cinque anni per lui e per la madre, ma lo stesso Miguel T.G. ha poi ammesso le colpe portando il pm alla riduzione della pena a due anni e alla cancellazione di quella della donna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE