Dalla SPAGNA: il fondatore del sito ROJADIRECTA condannato a due anni di carcere

Il fondatore del sito Rojadirecta, noto in tutto il mondo per la trasmissione gratuita in streaming di partite internazionali di calcio e sport vari, ha patteggiato ad una condanna a due anni di carcere.

La notizia arriva dalla Spagna: Miguel T.G., l’imputato, ha accettato davanti al tribunale di Madrid la condanna di due anni di reclusione insieme ad una sanzione da 500mila euro da risarcire alla Lega Calcio spagnola, a Mediapro e a varie associazioni di film e videogiochi. Il portale, infatti, dal 2013 al 2018 ha trasmesso anche film e altri contenuti senza diritti guadagnando oltre un milione di euro grazie agli introiti pubblicitari.

La condanna era inizialmente fissata a cinque anni per lui e per la madre, ma lo stesso Miguel T.G. ha poi ammesso le colpe portando il pm alla riduzione della pena a due anni e alla cancellazione di quella della donna.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS