SPALLETTI: “Giocato una buonissima partita, risultato da accettare”

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di DAZN ed in conferenza stampa subito dopo il pareggio interno contro l’Inter, match finito con il risultato di 1-1.

“La squadra per larghi tratti ha interpretato bene la partita, poi loro hanno segnato su uno dei palloni che sfruttano maggiormente, con caparbietà – ha spiegato -. Dobbiamo essere più bravi a portare la gara sulle nostre qualità, purtroppo dopo il pari non ce l’abbiamo fatta e diventa più difficile. Potevamo chiuderla subito e non ci siamo riusciti, ma è un risultato del quale sono comunque felice e che va accettato con serenità. E’ un buon punto, ci aiuterà a crescere”.

“Osimhen? Ha delle potenzialità infinite, ma a volte si scollega dal resto della squadra – ha detto -. L’attaccante è di quelli micidiali, ha tutte le caratteristiche: forte di testa, velocissimo. Gli manca solo di fare qualche scelta importante, ma questo lo capirà con l’esperienza”.

“Scudetto? Non usatemi per i titoli di giornale – ha scherzato in conferenza -. Non voglio creare aspettative. Dobbiamo essere ambiziosi, poi se a voi piace usare la parola Scudetto possiamo anche usarla”.

“La doppia sfida con il Barcellona? Sono partite bellissime, quelle che vale la pena giocarsi con il petto in fuori – ha concluso a DAZN -. Voglio vedere il desiderio di andare oltre i limiti, una cosa che già sto vedendo nei nostri. Siamo contenti, ma non abbiamo fatto vedere di cosa siamo realmente capaci”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS