Ecco date e luogo della Supercoppa italiana: manca solo l’ufficialità

La Lega Serie A ha finalmente fissato le nuove date e il luogo in cui si disputeranno le quattro partite della Supercoppa italiana, modificando il calendario del campionato per accogliere l’evento. Le semifinali dovrebbero svolgersi il 21 e 22 gennaio, mentre la finale è prevista per il 25 gennaio. Nonostante ciò, l’ufficializzazione delle informazioni è ancora in sospeso.

PUBBLICITA

A marzo, la Lega Serie A ha stretto un accordo con le autorità saudite per ospitare la Supercoppa italiana in Arabia Saudita per le prossime quattro edizioni entro i prossimi sei anni. Secondo alcune fonti, le squadre di Serie A potrebbero contare su un introito di circa 23 milioni di euro a stagione grazie a questo accordo.

Inizialmente programmata in Arabia Saudita all’inizio del 2024, la competizione è stata spostata a fine gennaio su richiesta delle autorità saudite, con un cambio di location da Riad a Gedda. Nonostante le voci di indiscrezioni sulla volontà delle autorità saudite di evitare un’edizione con meno appeal a causa dell’assenza di Juventus e Milan, la Lega Serie A ha accettato entrambi i cambiamenti.

Attualmente, è attesa l’ufficializzazione delle nuove date e del luogo della Supercoppa italiana, con una delegazione della Lega Serie A e dei quattro club coinvolti in procinto di effettuare un sopralluogo in Arabia Saudita. È realistico attendersi che l’annuncio avvenga entro o in occasione dell’assemblea del prossimo 18 dicembre. Resta quindi solo da confermare ufficialmente le nuove date della Supercoppa italiana: semifinali il 21 e 22 gennaio, e finale il 25 gennaio.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...