Tifosi aggrediscono arbitro in Terza Categoria: accade nell’Avellinese

Un giovane arbitro è stato aggredito da parte di un gruppo di tifosi durante una partita di calcio di Terza Categoria giocatasi nell’Avellinese, ad Altavilla Irpina. Lo racconta Cronache della Campania.

Arbitro aggredito ad Altavilla Irpina: l’episodio

E’ accaduto ad Altavilla Irpina, in provincia di Avellino, durante la gara di calcio valida per il campionato dilettantistico di terza categoria, girone C, tra la formazione locale e il Montefusco.

Il giovanissimo direttore di gara ha dovuto far ricorso a cure mediche: ferito alla testa, ha ricevuto dei punti di sutura. Alcuni tifosi esagitati hanno anche tentato di entrare in campo al termine dell’incontro.

Arbitro aggredito, Zaccaria: “Violenza non giustificabile”

Il presidente della Sezione Arbitri di Avellino, Saverio Zaccaria, stigmatizza l’episodio di violenza, esprimendo “massima solidarietà” all’arbitro e l’intenzione di “sostenere in ogni sede, qualsiasi azione volta a tutelare la salute e l’immagine dei propri arbitri”.

“Non è giustificabile – conclude Zaccaria – agire con violenza: lo sport dilettantistico dovrebbe invece unire e trasmettere valori”.

  Console Israele: "Insulti antisemiti spregevoli dai tifosi della Juve"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE