domenica, Luglio 14, 2024

PALLANUOTO, A2 FEMMINILE: Napoli vince all’esordio contro Roma

PUBBLICITA

Napoli Nuoto trionfa 12-8 contro Vis Nova Roma Pallanuoto nella A2 femminile, emergono le individualità di Fabiana Anastasio e Anna De Magistris con quattro reti ciascuna. Il gruppo guidato da Barbara Damiani è impeccabile in fase realizzativa, superando così Roma e portandosi al primo posto in classifica con punteggio pieno. Nonostante i numerosi errori commessi in superiorità numerica, le ragazze di Napoli hanno saputo prendere il largo nel terzo e quarto periodo, conseguendo la vittoria. Il match si è concluso con un netto 12-8 a favore di Napoli.

La partita si è aperta con una rete di Roma seguita dal pareggio di Napoli, che ha chiuso il primo quarto in vantaggio 3-2. Nel secondo periodo Roma ha momentaneamente preso il sopravvento, ma Napoli è riuscita a pareggiare prima dell’intervallo. Nel terzo quarto le ragazze di Napoli hanno aumentato il ritmo e, grazie alle doppiette di De Magistris e Anastasio, hanno chiuso in vantaggio 8-6. Nel quarto e ultimo periodo, Napoli ha continuato a incrementare il vantaggio, gestendo con successo gli ultimi minuti e fissando il punteggio finale su 12-8.

Barbara Damiani, allenatrice della Napoli Nuoto, ha dichiarato: “Probabilmente ha giocato nei nostri errori più l’emozione che la lucidità. Ho una rosa completa con grandi potenzialità, quando troveremo una quadratura migliore possiamo esprimere gioco da ogni posizione e le reti possono arrivare da qualunque giocatrice. Sapevo che la gara contro Roma non era un match semplice, la potevamo rendere tale sbagliando di meno”.

NAPOLI NUOTO-ROMA VIS NOVA PALLANUOTO 12-8
NAPOLI NUOTO: Marasca, Abbate 2, De Magistris 4, Parisi, Del Duca, Maioriello Pankova, Zizza 2, Martucci, Anastasio 4, Lamberti, Foresta, Micillo, Sgrò. All. Damiani
VIS NOVA ROMA PALLANUOTO: Riccardi, Contu, Lomonte, Tarsia, Di Basilio, Ciccione, Tomassini 1, Gilardi F., Fabbri 1, Boldrini, Di Marcantonio 2, Angiulli 4, Gilardi V. All. Carapella
ARBITRO: Barra
NOTE: Parziali 3-2, 1-2, 4-2, 4-2. Superiorità numerica: Napoli 1/11 – Roma 3/6.



Leggi anche