Giuntoli aveva individuato il successore di Kim già ad aprile

La Repubblica dedicate spazio oggi alla campagna acquisti del Napoli, attualmente considerata uno dei problemi che influenzano negativamente la squadra azzurra.

PUBBLICITA

Una delle principali critiche riguarda l’acquisto mancato del sostituto di Kim, con Giuntoli che aveva individuato un possibile erede già ad aprile, ma la trattativa non è andata a buon fine.

Il giocatore individuato da Giuntoli come possibile sostituto di Kim era Makimilian Kilman, 26 anni, capitano del Wolverhampton, con un prezzo fissato a 25 milioni. Tuttavia, l’acquisto non è andato a buon fine e Kilman ha firmato per 5 anni con il suo club il 8 agosto, lasciando il Napoli senza un sostituto.

Anche il tentativo di acquistare Robin Le Normand, centrale di nazionale spagnola e Real Sociedad, è fallito, rivelando una campagna acquisti sbagliata e costosa secondo il giornale. Questa situazione sta influenzando negativamente la squadra azzurra.

 


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...