domenica, Luglio 14, 2024

Lozano inizia una nuova avventura al PSV, la sua casa

PUBBLICITA

Hirving Lozano fa ritorno al PSV dopo quattro stagioni trascorse al Napoli. La conferma arriva direttamente dal sito ufficiale del club olandese.

Gli è stato offerto un rinnovo contrattuale a un salario inferiore, in quanto guadagnava 4,5 milioni netti a stagione, il che non era compatibile con la nuova politica del Napoli. Tuttavia, Hirving Lozano ha rifiutato l’offerta e poiché il suo contratto sarebbe scaduto nel 2024, rischiando di perderlo a parametro zero, il club azzurro ha deciso di cederlo al PSV. Inoltre, il Napoli ha prontamente compensato la sua partenza acquistando Jesper Lindstrom. L’annuncio ufficiale del club olandese è stato accompagnato da un video pubblicato sui social media intitolato “Tornato a casa”.

Successivamente, è stato pubblicato anche un comunicato stampa: “Il PSV ha ufficialmente completato l’acquisizione di Hirving Lozano dall’SSC Napoli. Il club e il giocatore hanno raggiunto un accordo per un contratto quinquennale. Durante il suo precedente periodo al Philips Stadion dal 2017 al 2019, il talentuoso messicano si è guadagnato il cuore dei tifosi. Hirving ‘Chucky’ Lozano è stato un vero e proprio fenomeno in Olanda. Le sue prestazioni non sono passate inosservate, così l’SSC Napoli ha subito riconosciuto il suo talento e ne ha fatto la sua scelta”.

“Nell’ultima stagione, ha mostrato una forma straordinaria nella principale città del sud Italia: gli Azzurri hanno conquistato il titolo di Serie A dopo 33 anni. Lozano ha realizzato trenta gol e diciassette assist in 155 presenze con la maglia del Napoli. Con il ritorno di questo esterno con una velocità devastante, il PSV dà il benvenuto a un altro talentuoso giocatore messicano. Hirving non ha bisogno di presentazioni nei Paesi Bassi. Nella stagione 2017-2018 di Eredivisie, ha segnato ben diciassette gol, contribuendo alla vittoria del titolo da parte del PSV. Ha collezionato 40 gol in 79 partite con il PSV e ha fornito venti assist”.

Fonte


Leggi anche