Le PAGELLE del NAPOLI: LOBOTKA dirige, bene INSIGNE. ZANOLI, che carattere

Il Napoli sbanca Bergamo e sale momentaneamente in vetta alla classifica: battuta 3-1 l’Atalanta con le reti di Insigne, Politano ed Elmas. Partita esemplare di Lobotka, bene Mario Rui e Insigne. Debutto di personalità per Zanoli. Queste le pagelle degli azzurri.

Ospina: 6,5. Fa due parate importanti, rispondendo presente quando chiamato in causa: quella su Malinovskyi in avvio (sullo 0-0) e quella nella ripresa su Boga (sull’1-2) che tengono invariato il risultato.

Zanoli: 7,5. Una partita di grande carattere, come aveva promesso Spalletti in conferenza. Stappa lui la partita: assist per Mertens che procura il rigore e tante discese in avanti in una partita di grande attenzione anche in difesa.

Koulibaly: 7. Un paio di scivolate in avvio, poi prende le misure e non passa più nulla. Blinda la porta insieme ai compagni dopo la rete di De Roon e lancia Lozano in contropiede per il gol del 3-1 finale.

Juan Jesus: 6,5. Non s’intende con i suoi sul gol subito, ma stringe i denti nel momento di maggiore sofferenza dei suoi.

Mario Rui: 7. Chiamato in causa più del solito in fase difensiva, risponde presente con alcune chiusure importanti. Fa sentire la sua presenza in quasi tutte le zone del campo.

Anguissa: 6,5. Un paio di leggerezze nella prima parte di gara, ma chiude in crescendo nella ripresa.

Lobotka: 7,5. Altra gara esemplare: smista palloni a destra e sinistra con facilità e non sbaglia mai sotto pressione, uscendo palla al piede dalle situazioni più difficili.

Zielinski: 6. Guadagna qualche fallo prezioso, ma nulla più. Un po’ assente nelle manovre della squadra (dal 70′ Fabian Ruiz: 6. Si fa vedere poco ma non sbaglia nulla).

Politano: 7. Si fa trovare pronto, al posto giusto, nel gol del 2-0 su schema eseguito alla perfezione. Gran tiro al volo a incrociare (dal 69′ Elmas: 7. Segue l’azione in contropiede e chiude la gara con un tocco d’esterno).

Mertens: 7. Il Napoli soffre in avvio e lui guadagna il rigore decisivo per sbloccare la partita. Poi tanto sacrificio per la squadra (dall’88’ Malcuit: sv).

Insigne: 7. Glaciale dal dischetto per l’1-0 (mai banale) e tocco morbido per Politano per il 2-0. Due giocate che in una partita così equilibrata spostano gli equilibri (dal 69′ Lozano: 7. Fa tutto benissimo nell’azione del contropiede che chiude la pratica, servendo Elmas per il 3-1).

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS